Pagine

lunedì 8 luglio 2013

Le mie fette biscottate!

Ciao a tutti!
Uno dei momenti più belli della giornata è la prima colazione, quando il risveglio è accompagnato da alcune dolcezze che se fatte in casa rendono il piacere ancora più grande perché più buone e salutari, ma è anche bellissimo prepararle con le proprie mani.
Perciò ecco le fette biscottate, uno degli alimenti tipici della nostra colazione.
Mi sono molto documentata e dopo aver fatto numerose prove trovo la ricetta del blog di Anice&Cannella quella che maggiormente incontra i gusti dei miei fedeli commensali.
La ricetta però si è personalizzata perché ho fatto qualche cambiamento.







Eccovi la mia versione che vede l'utilizzo del poolish.
Ingredienti:
500 g. di farina 00 (con un tenore di proteine del 9%, le fette risulteranno friabili e non dure)
225 g. di acqua
 75 g. di zucchero
 30 g. di burro
   5 g. di sale
un albume
un cucchiaino di miele di acacia.


Ho preparato il poolish con 100 g. di farina, 100 g. di acqua (presi dal totale degli ingredienti) aggiungere lo 0,1g. di lievito di birra, il cucchiaino di miele, mescolare con cura e lasciare maturare per 16 ore in una ciotola coperta.

Riprendere l'impasto ormai pronto, aggiungere l'acqua tiepida restante e mescolare, aggiungere un po' di farina quel tanto che serve per incordare, aggiungere l'albume e, quando sarà ben assorbito aggiungere lo zucchero e successivamente il resto della farina e il sale.

Infine aggiungere per ultimo il burro a pezzetti facendolo assorbire lentamente.
Impastare fino a ottenere un impasto morbido ma non appiccicoso, ben liscio e uniforme.
Mettere a lievitare a 28° fino al raddoppio del volume iniziale, dividere a metà l'impasto
rovesciato sulla spianatoia e conferire delle pieghe del secondo tipo spiegate benissimo nel blog Profumo di Lievito. Lasciare riposare per circa mezz'ora, ripetere nuovamente le pieghe come si può osservare nelle foto.

Con questa lavorazione si ottengono due cilindri che vengono adagiati in due stampi da plumcake
di 25x11 cm ricoperti di carta forno; lasciare rilievitare al tiepido fino a quando l'impasto arriva ad occupare tutto lo stampo. Infornare a 180° per circa mezz'ora, dipende dal forno, devono risultare ben dorate.
Togliere dal forno e dallo stampo, lasciare raffreddare sopra una gratella e lasciare riposare i pani a temperatura ambiente per un giorno intero.

Successivamente tagliare i pani a fette di uno spessore di un centimetro o poco meno e tostare in forno a 120° fino a quando raggiungono il colore del biscotto, tipico appunto della fetta biscottata.
Si conservano benissimo per lungo tempo in un sacchetto di plastica per alimenti e conservate al fresco.
Al mattino con la confettura magari preparata in casa come la mia sono
veramente ottime e vi faranno dimenticare quelle che si comprano.
Se volete si possono anche preparare con il lievito di birra, circa
8/9 g. sono più che sufficienti.
Buona colazione a tutti! 

Alla prossima! ;)




















Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...